La catena montuosa de “ LOS GIGANTES “ si trova nella zona nord ovest di Tenerife, le sue impressionanti scogliere lasciano “ senza fiato “. Scendendo dalla strada per Puerto Santiago ci troviamo di fronte ad un palcoscenico senza eguali. La catena con un altezza di 700 metri, si estende per circa 10/11 km come un grande “ anfiteatro. Nel paese troviamo un porto turistico ben attrezzato mentre strada percorrendo incontriamo localini tipici, negozietti, alberghetti a basso costo. Nel vicinato, una bellissima piscina attrezzata di lettini, ombrelloni, bar e docce, con acqua oceanica, ci attende per prendere un bagno e ammirare la spettacolare panoramica sull’ oceano e Los Gigantes. Nel retro del paese troviamo una piccola spiaggia semi attrezzata e di sabbia nera. Di fronte “ IL GIGANTE “ ci osserva con la sua magica imponenza. Ho apprezzato molto il “ Parco Nazionale di Las Cañadas, con tutto il suo fascino.
Se avete la possibilità di utilizzare un’ imbarcazione anche a noleggio, vi consigliamo di visitare la playa di Masca a poca distanza e…….se allargate il giro scoprirete di poter navigare con i delfini e balenotti che trovano in tal luogo il loro habitat naturale.
La catena de Los Gigantes, le cui alte cime possono essere apprezzate dalla spiaggia o dal vicino Puerto Santiago, ancor meglio dall’ oceano dove scopriamo tutta la grandiosità
della montagna e lo spettacolare impatto visivo delle pareti verticali di roccia lavica di Acantilados de Los Gigantes, le più alte di tutte le Canarie.
Non possiamo dimenticare di visitare , lungo il paseo di Puerto, le piscine naturali a livello oceano, dove scendendo a piedi è possibile prendere un buon bagno rigenerante in una vera piscina naturale.
Non lontano si trova anche la meravigliosa Playa las Arenas, un litorale di origine vulcanica molto apprezzato.
Los Gigantes si trova a circa 30 chilometri da Playa de Las Americas e da Los Cristianos e non lontano dall’idilliaco villaggio rurale di Masca, tutto da visitare.

A cura redazionale e fotografica di Luigi Prosperi.-

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento